Comunicazioni del Sindaco
La Valbrevenna
Come Arrivarci
Escursionismo
Dove Mangiare
Dove Dormire
Manifestazioni e Programmi
Mundantigu
Associazionismo
Meteo
Aliquote IMU E TASI 2016
GUIDA ALLE UNIONI CIVILI
Controllo successivo di regolaritÓ amministrativa
CAMBIO DI RESIDENZA IN TEMPO REALE
AVVISO PUBBLICO - AGGIORNAMENTO PIANO TRIENNALE PREVENZIONE CORRUZIONE -
Gallery

Albo Pretorio

Amministrazione trasparente

Calcolo IMU/TASI on-line

 
CAMBIO DI RESIDENZA IN TEMPO REALE

CAMBIO DI RESIDENZA IN TEMPO REALE

Normativa

Con la circolare n. 9/2012 del 27.04.2012 il Ministero dell’interno ha fornito importanti chiarimenti sulle novità in materia d’ iscrizioni anagrafiche e cambi di residenza introdotte dal Decreto legge n. 5/2012 convertito dalla Legge n. 35/2012.

Modalità


Di conseguenza dal 9 MAGGIO 2012 i cittadini potranno presentare le dichiarazioni anagrafiche (di residenza e di cambio di abitazione) con le seguenti modalità:

-         sportello al pubblico (Ufficio Anagrafe): Loc. Molino Vecchio 13, da martedì a sabato, ore 09-12;

-         invio tramite raccomandata A.R.: Loc. Molino Vecchio 13, 16010 Valbrevenna (GE);

-         invio tramite fax: n. 010.9390297;

-         invio tramite Posta Elettronica Certificata:  protocollo@pec.comune.valbrevenna.ge.it

Quest’ ultima possibilità è consentita ad una delle seguenti condizioni:

  1. che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;
  2. che l’autore sia identificato dal sistema informatico con l’uso della Carta d’identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l’individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione;
  3. che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante;
  4. 4. che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento d’identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

La dichiarazione può essere resa, in caso di nucleo famigliare, da un qualsiasi componente della famiglia, purché maggiorenne. I restanti componenti maggiorenni del nucleo devono comunque sottoscrivere il modulo di richiesta ed allegare fotocopia di documento d’identità in corso di validità.


La persona che richiede il trasferimento di residenza o il cambiamento di indirizzo deve compilare chiaramente e completamente tutti i campi del modulo obbligatori, cioè quelli contrassegnati da un asterisco ed allegare i documenti richiesti. In caso contrario la domanda è IRRICEVIBILE.


Nel modulo occorre indicare chiaramente:

  • i dati anagrafici di tutti i componenti del nucleo familiare;
  • il Comune o lo Stato estero di provenienza;
  • l´indirizzo esatto e completo del numero civico e del numero interno dell´abitazione (per l’indicazione esatta della via e del numero comprensivo di eventuale esponente fare riferimento alla targa comunale di numerazione civica);
  • in caso di coabitazione, il nominativo, luogo e data di nascita  di chi già occupa l'appartamento, al quale il Comune trasmetterà notizia dell’ avvio di procedimento di residenza presso la sua abitazione.

L’Ufficio Anagrafe provvederà all’iscrizione entro 2 giorni dalla presentazione della richiesta, nonché ad accertare la sussistenza dei requisiti previsti per l’iscrizione stessa entro 45 giorni dalla dichiarazione resa o inviata, con l’ausilio della Polizia Locale. Trascorsi i 45 giorni senza che sia stata effettuata la comunicazione dei requisiti mancanti, l’iscrizione si intende confermata.

Si applica anche alle residenze l’istituto del silenzio-assenso di cui all’articolo 20 della Legge 241/90.

Nel caso di cittadini stranieri la verifica della regolarità del soggiorno precede l’iscrizione anagrafica.

Tale normativa prevede anche che per quanto riguarda gli accertamenti delle dichiarazioni e le conseguenze degli esiti negativi sono previste sanzioni civili e penali per le dichiarazioni mendaci.

In caso di dichiarazioni mendaci il dichiarante sarà denunciato alle competenti autorità, per le responsabilità penali, ai sensi degli artt. 75 e 76  del D.P.R. 445/2000, i quali dispongono rispettivamente:

-         la decadenza dai benefici per effetto della dichiarazione;

-         il rilievo penale della dichiarazione mendace;

-         la segnalazione all’autorità di pubblica sicurezza.

In caso di accertamento negativo l'interessato sarà cancellato dall'anagrafe con effetto retroattivo.

 

Documentazione da allegare

  • i cittadini italiani dovranno presentare il documento di riconoscimento in corso di validità, fotocopia dello stesso e il codice fiscale;
  • i cittadini extracomunitari dovranno presentare il passaporto, il codice fiscale e la documentazione prevista dalla normativa a seconda del titolo in base al quale effettuano la richiesta;
  • i cittadini comunitari dovranno presentare documento di riconoscimento, il codice fiscale e la documentazione prevista dalla normativa a seconda del titolo in base al quale effettuano la richiesta (lavoro subordinato, motivi di studio, ricongiungimento familiare);
  • I dati relativi alla patente ed alle targhe dei veicoli intestati alle persone che trasferiscono la residenza. Si consiglia di trasmettere copia del libretto dei veicoli intestati a tutti i componenti della famiglia e copia delle patenti di tutti i componenti della famiglia.

 

per informazioni rivolgersi agli uffici comunali

 

modulistica compilabile

 

 

Archivio delle News Iscriviti alla
Mailing List
Contatta l'Amministrazione
Comunale


Comune di Valbrevenna (Ge) - © 2005 - Tutti i diritti riservati

Tel: 010.9390014 Fax: 010.9390297 P.Iva: 00684080104
Indirizzo PEC: protocollo@pec.comune.valbrevenna.ge.it

 
Polizia Locale
Farmacia
Ambito Sociale N. 38
Assistenza Sanitaria
Biblioteca comunale
Guardia Medica
Polizia di Stato
Carabinieri
Guardia di Finanza
Corpo Forestale Stato
Vigili Del Fuoco
Trasporti Pubblici
Istituzioni Scolastiche
Ufficio Postale
Genova Acque
Impianti sportivi